Moderatamente

0

BREXIT: ma chi ci guadagna ?

Marco Savio 25 giugno 2016

Condividi questo articolo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading...
BREXIT: ma chi ci guadagna ?

Si è fatto abbastanza per trattenere il Regno Unito ? O forse no, perché interessava a qualcuno ? Questa è il sospetto.
Che l’Europa sia di fatto un Postribolo di Burocrazia è noto a tutti i ventotto (pardon, ventisette) e tutti se ne lamentano ma fingono sempre di dimenticarsene !
Che l’Europa sia di fatto la Mucca alla quale contribuire col minor fieno possibile ma dalla quale assicurarsi la miglior quantità di latte possibile, è altrettanto noto a tutti i ventotto (pardon ventisette) e tutti se ne lamentano ma cercano di correr più degli altri !
Che l’Europa sia di fatto uno Strumento da utilizzare solo quando serve e per il resto ognun per sé è prassi di tutti i ventotto (pardon, ventisette) e tutti se ne lamentano ma così van le cose !
Ora è palese che per chiunque ed ovunque sia meglio comandare che ubbidire ed in Europa una nazione con la netta vocazione al comando c’è: si chiama Germania (Deutschland, Deutschland über Alles: idea che non tramonta mai ?). Allora se esce un componente ingombrante, che ha vocazione di leadership non può che trarne vantaggio.
Così la Borsa di riferimento diviene magari Francoforte e non più Londra, così il trilinguismo dei lavori in commissione europea diviene magari un bilinguismo (tedesco e francese), così la capitale finanziaria potrebbe spostarsi a Berlino ai danni di Londra, così l’attrazione di molti giovani europei in cerca di opportunità potrebbe diventare Berlino e non più Londra.
Dunque, qualcuno ci guadagna: eccome ed allora il sospetto che non si sia fatto di tutto per trattenere gli inglesi, è molto forte.

Lascia un tuo commento

Accedi al tuo account

Non mi ricordardo di tePassword ?

Effettuare la registrazione!